21 Aprile 2024

NEWS

Segnialiamo con piacere un doppio appuntamento dello spettacolo Dedica Lontana di e con Sara Sguotti,  il 3 novembre allo ore 21:00 presso il TeCa Teatro Cassanese di Cassano D’Adda e il 7 novembre alle ore 16:00 presso gli spazi della  DanceHaus di Milano in occasione di NEXT – Vetrina della Danza Lombarda.

Dedica Lontana è necessità di ogni gesto, di ogni suono, per non rappresentare, sulla scena, ma essere.  Sara Sguotti porta im scena un profondo lavoro sulla danza, sulla sua verità e credibilità scenica anche emotiva, per scavare ancora di più sul concetto di narrazione, quasi dimenticando che si sta narrando ma, piuttosto, si sta vivendo.  

Lo spettacolo è una dedica al pubblico presente e lontano:  è immersione emotiva e sonora con il pubblico.

Dedica Lontana è una produzione di Perypezye Urbane.

Un luglio effervescente ci vedrá da subito impegnati con una doppia replica dello spettacolo S.O.P. (Some Other Place), l’11 e il 12 Luglio, al Santarcangelo Festival
S.O.P. @ Santarcangelo Festival

(foto Enzo Rapezzi)

In attesa di giungere alla vetrina della danza Nid di Cagliari, lo spettacolo CrePa, di Sara Sguotti e Arianna Ulian, ha attraversato maggio e giugno all’insegna della ricerca artistica: siamo stati in residenza in Irlanda presso Galway Dance Project e poi a Venezia con Sara e Arianna abbiamo condiviso giorni intensi di sperimentazione coreografica presso gli spazi di C32 di Forte Marghera.
Il 14 giugno abbiamo presentato  “CrePa_studio” a Portici Festival  per celebrare l’inserimento dei Portici di Bologna nella World Heritage List UNESCO, in collaborazione con Simone Gheduzzi


Il progetto Professional Media Presence (PMP) aiuta gli artisti con minori opportunità a rivendicare il proprio spazio digitale professionale. Lo facciamo creando per gli artisti professionisti, di qualsiasi provenienza, uno spazio sicuro per imparare, condividere, collaborare e trovare nuove opportunità. PMP invita e coinvolge gli artisti in seminari, workshop e residenze e crea diversi strumenti per l’apprendimento. Unitevi a noi e seguiteci per saperne di più!

La call per prendere parte al progetto è da oggi on-line: seguite questo link!
PMP è un progetto di innovazione, in cui le priorità della transizione digitale e dell’inclusione sociale sono al centro. PMP risponde alla necessità di comprendere meglio i media sociali e quelli tradizionali, di sfruttarli al meglio come strumenti per le pratiche professionali degli artisti e per l’autoespressione professionale dell’identità nel settore creativo e culturale europeo.

Siamo oltremodo felici di condividere la notizia che lo spettacolo CrEpa é stato selezionato alla vetrina NID che quest’anno si terrà a Cagliari a fine agosto. Una nostra produzione molto particolare e delicata nata grazie anche al sostegno del festival Danza Estate di Bassano del Grappa e nutrita ulteriormente grazie alla coproduzione con Nexus.


Una residenza intensa a Sancarcangelo per raffinare lo spettacolo It’s Hard To Be Human. In questa nostra produzione Sara Sguotti esplora il post umanesimo.

Foto Mauro ZaniA Metz in Francia un’occasione significativa per lo sviluppo dello spettacolo CrePa. Sempre a Metz Sara Sguotti porterà in scena S.O.P. (Some Other Place) il 17 maggio nell’ambito di  Passages Festival.

Marzo volge al termine.
Un mese intenso con tutti gli eventi che l’hanno accompagnato.In Finlandia, tra una sauna rigenerante e una passeggiata sulla neve leggera, abbiamo dato il via a un nuovo progetto europeo per supportare gli artisti emergenti.
PMP (Professional Media Presence) é un progetto quadriennale che ci terrà occupati a condividere metodi e pensieri sull’arte con tanti artisti provenienti dall’Italia, Spagna, Finlandia, Croazia, Slovacchia e Malta.


PMP è un progetto di innovazione, in cui le priorità della transizione digitale e dell’inclusione sociale sono al centro. PMP risponde alla necessità di comprendere meglio i media sociali e quelli tradizionali, di sfruttarli al meglio come strumenti per le pratiche professionali degli artisti e per l’autoespressione professionale dell’identità nel settore creativo e culturale europeo.
Abbiamo fatto tappa a Brescia, capitale della cultura 2023, con la residenza di Sara Sguotti in collaborazione con Circuito Claps e Intercettazioni.
Un ringraziamento speciale a Luisa Cuttini per l’occasione.
<image1.jpeg>
Foto Mauro Zani

Questo mese arcano
che il colore dell’uva si diffonde…

Mario Luzi, da “Versi d’ottobre”

Abbiamo salutato l’estate, e l’autunno ha fatto capolino in perfetto orario: ora puoi goderti il primo venticello di Ottobre che porta con sé un’ondata di notizie.Siamo felici di annunciare che Perypezye Urbane ha vinto il bando di #CreativeEurope con il progetto “PMP – Professional Media Presence”, che coinvolgerà per 4 anni sette organizzazioni dell’Unione Europea, da Finlandia, Spagna, Malta, Croazia, Repubblica Slovacca e Italia. PMP è un progetto di innovazione, in cui le priorità della transizione digitale e dell’inclusione sociale sono al centro. PMP risponde alla necessità di comprendere meglio i media sociali e quelli tradizionali, di sfruttarli al meglio come strumenti per le pratiche professionali degli artisti e per l’autoespressione professionale dell’identità nel settore creativo e culturale europeo.

Sara Sguotti in S.O.P.

Dopo la tappa di Domino con Tommaso Serratore e Sara Sguotti del 1 ottobre al festival FIND danza di Cagliari, siamo in piena euforia NEXT che ci porta il 24 ottobre alla DanceHaus+ con la performance S.O.P. di e con Sara Sguotti.S.O.P. nasce come proseguimento creativo di Some Other Place sostenuto da Company Blu.Coproduzione ⧽Interplay FestivalCon il supporto ⧽ Armunia/Festival InEquilibrio, Atelier delle Arti, Cango.

Dopo il Festival NAO di Milano, Francesca Sproccati porta in scena  Out of me, inside you  dal 25 al 30 Ottobre al LAC di Lugano.Out of Me, Inside You é spettacolo semifinalista a PREMIO Schweiz 2020 e tra i finalisti del Premio Svizzero della Performance 2022.  Nasce come produzione di DanceMe UP, progetto europeo di cui Perypezye Urbane é capofila.


+++ BREAKING NEWS +++
Con decreto n. 11236 del 28/07/2022 Perypezye Urbane è stata riconosciuta dalla Regione Lombardia “Soggetto di Rilevanza Regionale” per l’ambito Organismi di Danza.
Questo ci rende molto orgogliosi.
Sono solo quattro le compagnie di danza in Lombardia che hanno ottenuto questo riconoscimento. 

TANZMESSE, Festival Venere in Teatro, DanceMe UP progetto UE, Festival Danze Urbana
Dopo esser stati all’evento mondiale della TanzMesse in Germania,  si riparte alla volta di Venezia dove ci attende il festival di danza Venere In Teatro. Insieme a Marianna Andrigo e Aldo Aliprandi abbiamo curato questa nuova edizione del festival sollecitandoci a pensare: sappiamo ancora riconoscere il bello, il perturbante, lo sconcertante? 
Vi aspettiamo dunque a Forte Marghera dal 7 al 14 settembre. Ci sarà anche un focus artistico su Sara Sguotti che presenta tre performance diverse in  tre serate distinte: S.O.P.; Dedica Lontana e uno studio del suo nuovo lavoro It’s Hard to Be Human.
Una piccola chicca imperdibile: la moving interview di e con Roberto Casarotto.

Dal 12 al 14, inoltre, si concluderà a Venere in Teatro il progetto europeo “DanceMe UP”, di cui siamo capofila dal 2019. Sarà possibile vedere due spettacoli prodotti durante il progetto: Besides Me, di Elisa Sbaragli e Piles of Pieces, di Julek Kreutzer e Diethild Meier. Inoltre i video di Tina Bikic, l’installazione di Luna Paese e tante discussioni sul futuro di danza e tecnologia!
–> Qui il programma <–




Sara Sguotti in Dedica Lontana

Besides Me – Ph. Eleonora Mari.

Non ci fermiamo!
il 9 Settembre Elisa Sbaragli debutta a Danza Urbana a Bologna con “Sull’Irrequietezza del divenire”.
Nato da una riflessione sugli spazi residuali, quegli interstizi urbani dimenticati (lo spazio incolto tra due edifici, il bordo di una strada, la vegetazione che occupa una fabbrica abbandonata…), “Sull’irrequietezza del divenire” è un laboratorio di pratiche per stringere nuove alleanze con il non-umano.


Sull’irrequietezza del divenire – site specific. Ph. Marta Aschenbecher.


OPERA ESTATE FESTIVAL, Scintille Festival, Residenze artistiche

Pochi giorni fa siamo stati al festival OperaEstate di Bassano del Grappa con  “crEpa“, un’autentica esperienza di meraviglia e tremore con Sara Sguotti e la poetessa Arianna Ulian.
Una produzione di Perypezye Urbane, coproduzione OperaEstate.

crEpa
Sono nata in riva al mare.
La prima idea del movimento e della danza mi è venuta di sicuro dal ritmo delle onde.
(Isadora Duncan)
Soggetto di rilevanza regionale




Perypezye Urbane è supportata da

Fondazione Cariplo


altri eventi in corso

Scintille è un festival scoppiettante ricco d’intersezioni interdisciplinari tra arti visive, spettacoli concerti e performance.

Sara Sguotti sta indagando il concetto di postumano nella sua ricerca e per la sua nuova produzione It’sHardToBeHuman. Ora si trova al K3 Dance Space di Amburgo per una residenza. (DanceMe)