17 dicembre 2017

Arriva la legge! Domani? Dopodomani? Chissà…

Sembra che domani dovrebbe essere “licenziata” la nuova proposta di Legge Quadro per lo Spettacolo dal vivo, e approdare così per l’approvazione in Parlamento. Problemi nella maggioranza (Lega) stanno ritardando questo fatidico momento. Le elezioni regionali sono vicine, e le tensioni si fanno sentire, ma perchè tutto questo deve andare a scapito nostro?

Risorse on line:

www.4arts.it

Comments

  1. In questo clima avvelenato prelettorale i rischi di un rallentamento fuori misura piuttosto che un blocco sono molti. Un’intero settore produttivo attende con ansia gli sviluppi. Si dicono pronti a scendere in piazza, se le cose non dovessero andare come promesso, per dare un segnale forte a sostegno della prima legge quadro di settore dopo oltre 40 anni di attesa. Teniamoci aggiornati e chi prima sa, condivida immediatamente.

  2. Cristine says:

    é oltremodo allarmante,se si pensa a quanto stiamo dibattendo su questo blog e le varie attività,incontri e quant’altro tra regioni ,associazioni e istituzioni preposte alla cultura stanno organizzando per le prossime settimane e hanno fatto finora. Mi sembra di aver avuto “il portone sbattuto in faccia”… tanto per dire,ad esempio l’incontro del 26 a mestre,citato da Casarotto,tra regione REV,ARCo,e altri,mi sembra quasi inutile,se si dovrà e potrà solo prendere atto di ciò che domani avverà.
    Cerco di restare positiva e propositiva, ma appare un compito sempre più arduo e vano.

  3. Beh dai c’è stato un sacco di tempo in cui le varie realtà territoriali hanno proposto modifiche direttamente alle forze politiche, e non sono rimaste inascoltate. Abbiamo bisogno di questa legge, o è meglio rimanere nell’oscurità? Poi da domani occorrerà capire come adeguarsi e come approfittare delle novità introdotte.
    Ma sarà davvero domani??

Speak Your Mind

*