30 aprile 2017

NID: una nuova opportunità per la danza italiana

!! Scarica il bando per la NID – Nuova Piattaforma della Danza Italiana cliccando qui !!

!! Scarica il questionario Aidap sulle Residenze di Danza, cliccando qui !!

I titoli della settimana:
– Le fondazioni bancarie si uniscono per creare un bando che farà storia.
L’intero servizioL’intervista a Andrea Rebaglio (area Arte e Cultura Fondazione Cariplo)

– Tutta la verità su ACTA. Verso un’ Europa antiproibizionista?
L’intero servizioL’intervista a Giovanni Ziccardi (professore e autore di Hacker. Il richiamo della libertà, Marsilio 2011)

– I sindacati scrivono alla Fornero. Attenzione alla riforma dell’INPS!
L’intero servizio

– La piattaforma della danza. Una nuova opportunità per la danza italiana?
L’intero servizio

Siae: quale statuto?

I titoli della settimana:
– Milano, apre l’OCA mentre Macao rioccupa
– Siae: uno statuto che penalizza gli autori?
– il dialogo sociale in Europa: ecco cosa è successo
– Informagiovani: le notizie per l’estate
– Campi di Produzione: Luna Paese intervista Cristina Rizzo

L’articolo su L’Unità (da cui scaricare lo Statuto SIAE)

La legge che ancora non c’è

Giovedì 15 Marzo 2012 i relatori della Legge Quadro per lo Spettacolo dal Vivo hanno spiegato al pubblico presente le novità e le modifiche apportate alla bozza di Legge. Una legge che costerà allo Stato solo 10 milioni di euro e che con tutta probabilità non graverà sul già bersagliato FUS. Si aspetta solo il via libera della Commissione Bilancio.
Scarica il NUOVO TESTO Legge Spettacolo dal Vivo

Scompare l’Enpals, per sempre.

Scompare l’Enpals, inghiottito dal cosiddetto decreto Salva-Italia del 5 Dicembre 2011. L’ente previdenziale per gli artisti dello spettacolo sarà assorbito all’interno dell’INPS. Ha così termine il processo di complessiva riorganizzazione degli enti previdenziali cominciato nel 2007 e si viene a creare un super-INPS che dovrà gestire le posizioni pensionistiche di ulteriori 300.000 lavoratori dello spettacolo e 60.000 pensionati.

Considerando che l’Enpals è uno dei pochi enti previdenziali che ha un attivo considerevole, bisognerà ora capire se verrà creato all’interno dell’INPS un fondo ad hoc per gli artisti dello spettacolo dove confluiranno i nostri contributi, o se invece finirà tutto nel calderone.

Stessa sorte dell’Enpals è toccata all’INPDAP, ente di previdenza dei dipendenti pubblici.

AGGIORNAMENTO del 6/12/11: Ecco il testo del decreto in cui si menziona la soppressione dell’Enpals:
Art.21 Soppressione enti e organismi (fino al comma 9)
1. In considerazione del processo di convergenza ed armonizzazione del sistema pensionistico attraverso l’applicazione del metodo contributivo, nonché al fine di migliorare l’efficienza e l’efficacia dell’azione amministrativa nel settore previdenziale e assistenziale, l’INPDAP e l’ENPALS sono soppressi dalla data di entrata in vigore del presente decreto e le relative funzioni sono attribuite all’ INPS, che succede in tutti i rapporti attivi e passivi degli Enti soppressi.
Per i commi dal 2 all’8 dell’art. 21, clicca qui.