23 marzo 2017

Studio28 Factory

Artisti in rete – Studio28 Factory è un progetto di rete, è costruzione diretta o mediata di rapporti e relazioni, riflessione acuta sulle identità, è palestra d’azione, impulso alla generazione, una modalità di riflessione e di azione culturale sul territorio. La forza e la sostenibilità del fare rete sono i principi in cui crediamo e su cui si basa il nostro agire. Desideriamo proporre un valore artistico che perduri e sedimenti nel tempo. Per questo motivo la dance factory vuole proporsi come un modello di co-progettazione di rete, alternativo al modello del circuito. C’est n’est qu’un debut (Sorbona’s revolt, 1968).

Screenshot 2014-11-10 17.23.40

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Studio28 Factory is based on a co-project approach, interested in sharing a networking philosophy and built around the idea of community-building and sustainability: it aims to stimulate and ignite a creative networking among the artists.