20 agosto 2017

RootsMe Berlin: Melting Colours

Melting Colours is a work by Simone Lanari that aims to map the Schöneberg district through images suggested by the lyrics of the album Lodger by David Bowie, who lived in the same neighbourhood in the late ’70s, right during the writing of his famous Berlin trilogy (Low, Heroes, Lodger).
As the figure of Bowie encompasses many aspects, different and sometimes opposing one another, in the same way this area of Berlin freely manifests extremes, light shades and nuances that coexist in a background harmony intrinsic also to the city as a whole.
The musical background to the images is inspired by the krautrock music scene, which strongly influenced Bowie’s productions in those years.

Melting Colours è un lavoro di Simone Lanari che si propone di mappare il quartiere di Schöneberg attraverso le immagini suggerite dai testi dell’album Lodger di David Bowie, che nel medesimo quartiere visse alla fine degli anni ’70, proprio durante la stesura della famosa trilogia berlinese (Low, Heroes, Lodger).
Così come la stessa figura di Bowie racchiude in sé innumerevoli aspetti, diversi e a volte anche contrapposti fra loro, allo stesso modo anche quest’area di Berlino manifesta liberamente estremi, mezze tinte, e sfumature che convivono in un’armonia di fondo intrinseca anche alla città nella sua totalità.
Il commento musicale alle immagini si ispira alla scena musicale del krautrock, che influì fortemente sulle produzioni di Bowie di quegli anni.

 

Speak Your Mind

*