24 ottobre 2017

Art Coefficient_05: Antufiev | Maramotti

Con Art Coefficient_05 Mali Weil incontra l’opera dell’artista siberiano Evgeny Antufiev.

Twelve, wood, dolphin, knife, bowl, mask, crystal, bones and marble – fusion. Exploring materials è la sua prima mostra in Italia, realizzata per la Collezione Maramotti di Reggio Emilia.

Antufiev crea un percorso immersivo attraverso un labirinto di forme, materiali, ready-made e installazioni, fortemente legati alla cultura della sua terra e alla pratica sciamanica in essa ancora viva e insieme evocativi di una dimensione archetipica condivisa. I passi del visitatore, guidati attraverso il bianco dai segni e dalle istruzioni lasciate dall’artista, si trasformano in passi rituali, capaci di riconnettere piani d’esistenza abitualmente franti, rinsaldando legami segreti tra mondo dei vivi e mondo dei morti, tra animali, uomini e divinità. Un’esperienza insieme estetica ed iniziatica alla riscoperta del potere sacrale dell’immagine.

Art Coefficient è un progetto video di Mali Weil sull’incontro tra un’opera d’arte contemporanea e uno spettatore.

Un format che coinvolge diverse istituzioni nel campo dell’arte contemporanea in Italia, Francia, Belgio, Germania, Svezia e Bosnia-Herzegovina.
Che legame si genera dall’incontro tra opera e osservatore? Questo legame si può inserire nel sistema dell’economia dell’arte?
Art coefficient raccoglie storie di singole opere e singoli osservatori, singoli incontri fatti di avvicinamento e distanze.
Art Coefficient fa parte dei progetti Studio28.tv e Web Tvs for EUropean Culture, per lo sviluppo del primo network europeo di WebTVs dedicato alla cultura e alle politiche culturali, in partnership con Perypezye Urbane.

Con il supporto di Culture Programme 2007-2013 dell’Unione Europea, Fondazione Cariplo, Regione Trentino Alto-Adige, Provincia Autonoma di Trento, Comune di Trento.

con Giorgio Del Vecchio
e Twelve, wood, dolphin, knife, bowl, mask, crystal, bones and marble — fusion. Exploring materials
di Evgeny Antufiev
concept e realizzazione Mali Weil
musica Elettra Bargiacchi
production manager Anna Kalbhenn
postproduzione audio Lorenzo Cela – Way Out studio
grazie a Collezione Maramotti, Perypezye Urbane

Speak Your Mind

*