23 giugno 2017

Professione musicista di strada

Soltanto è uno dei più famosi musicisti di strada milanesi. In questa intervista (anteprima di quella che uscirà il 20 novembre su S28 Mag) spiega quali sono le difficoltà per i musicisti di strada che vogliono lavorare a Milano, le contraddizioni del regolamento attualmente in vigore, risalente alla giunta Moratti. L’incontro è stato anche un’occasione per raccontare come funziona la regolamentazione in altre città europee e per immagine uno scenario europeo, in cui sia sufficiente presentare il proprio progetto su internet per guadagnarsi una postazione legale nelle diverse città d’Europa.

Il 5 novembre proprio a Milano si è svolta l’ennesima manifestazione degli artisti di strada che chiedono di accelerare il processo di messa in vigore del nuovo regolamento. Il testo del nuovo regolamento, approvato ma non ancora attivo, è stato proposto dal consigliere comunale di SEL Luca Gibillini, che ha dichiarato a Studio28 Tv:

“Il nuovo regolamento per le arti di strada a Milano, che rende la cittá piú accogliente per l’arte di strada, entrerá nelle prossime settimane in vigore. Da allora finalmente, sará piú facile prenotarsi per gli artisti e trovare arte nelle strade per i cittadini, con un ufficio preposto. É un punto di partenza, concreto, ma numerosi e altri passi verranno compiuti nel 2013 per rendere Milano, un grande palco per la piú antica forma di spettacolo del mondo.”

Il video iniziale è tratto da Le Chiavi di casa mia, il progetto di crowdfunding di Soltanto

L’intervista integrale si troverà su S28 Mag

Comments

  1. finalmente online l’intervista a Soltanto, sul suo incredibile progetto di crowdfunding e la sua storia http://mag.studio28.tv/mag/soltanto-un-musicista/

Speak Your Mind

*